Oleolito di Iperico )O( il mio metodo

Carissimo Carissima Lettore Lettrice,

In questa giornata, di nuovo fresca, baciata dal vento ho trovato l’ispirazione dal mio studio, alla luce di una candela dalla fiamma alta per raccontarti qualcosa che da tempo attendi.

Ti ringrazio in anticipo, per la pazienza e sono felice ed onorata che tu sia qui.

L’Iperico Hypericum Perforatum è una pianta magica perchè ha il compito di portare fuori ciò che c’è dentro all’anima della persona.

Ho incontrato questa pianta da qualche anno e ne ho da subito sentito la potenza e allo stesso tempo sperimentato in prima persona i benefici e gli usi.

Ogni anno mi reco nei campi per raccoglierlo e farne il mio tesoro dorato per portare guarigione a più livelli là dove la mia anima e il mio corpo ne richiamino il bisogno.

Questo Sole Giallo con i fiori a forma di stelline è un vero toccasana per tutte le problematiche della pelle che necessitino cure amorevoli dopo scottature, ferite, abrasioni, ustioni, psoriasi, dermatiti…però!

Fai sempre attenzione in caso di allergie perchè come ti dicevo prima, è un rimedio naturale sì, ma che porta fuori e quindi può far sviluppare ulteriormente il sintomo che stai vivendo.

Cosa fare quindi? Una semplice prova nell’incavo del braccio con una piccola quantità di prodotto e attendere 10 minuti. Se non ci sarà alcuna reazione il rimedio è sicuro per te.

Ricetta per preparare il rimedio “scaccia diavoli” con le tue manine:

Un vaso della capienza necessaria per il quantitativo che ti serve o che hai trovato possibilmente con guarnizione per non far passare aria (l’aria crea condensa, ristagni di acqua che fanno irrancidire l’olio e sarai costretto a buttarlo), se non hai una guarnizione metti un panno di cotone/lino o di carta spessa tra il vaso e il coperchio al momento della chiusura,

Olio di oliva extravergine (ho scelto questo perchè è uno tra i più ricchi in proprietà e per sostenere i produttori italiani) puoi sceglierne anche altri ricchi di Vitamina A e E,

Ora che hai tutto, metti il tuo mazzolino di iperico (fiori, io metto anche una parte di gambetto) dentro al vaso e riempi fino a coprire totalmente il rimedio di olio, chiudi come ti ho descritto sopra.

Poni il barattolo al sole.

Ora hai il compito di prenderti cura di questo preparato preziosissimo, ricordandoti ogni giorno di scuotere il barattolo per almeno 21 giorni ed un massimo di 40.

Poi filtrerai il tutto in una bottiglia scura, prestando attenzione a strizzare bene i fiori rimasti nel colino bucherellato per utilizzare tutto l’olio a disposizione.

Ricordati di etichettare il tuo oleolito scrivendo il nome e l’anno di produzione.

Utilizzalo sempre dopo l’esposizione solare, mai prima perchè attira i raggi solari e può avere l’esatto effetto opposto: bruciare la pelle.

Un po’ di magia

L’Iperico è magia allo stato puro; l’alchimia del colore giallo che caratterizza questo fiore, nel sole che ha il compito di portare fuori le proprietà insieme all’olio trasforma nel colore rosso il nostro prodotto finale.

Ecco che il colore rosso consacra ancora una volta l’energia primordiale, il sangue, la vita, la fiamma che trasforma e ci porta di nuovo in contatto.

Ci sono parti di noi che necessitano maggiore cura rispetto ad altre ed ecco che questo rimedio riscalda, rimuove, sviluppa fino alla trasformazione tutto ciò che vive dentro di noi che ci infiamma, ferisce, scuote e tormenta emozionalmente e fisicamente.

La pianta può essere presa anche in tisana una volta seccata, ma ti chiedo di farne uso responsabile perchè il suo effetto è pari a quello di uno psicofarmaco antidepressivo e può non produrre effetti benefici.

Tutte le informazioni che ti ho dato, partono dal mio studio, dalle mie scoperte e sperimentazioni, pertanto non essendo un medico ti invito ad avere la massima cura di te.

Spero che l’Amore che scaturisce da questo rimedio erboristico ti abbia già solo scaldato il cuore e stimolato ad approfondirne l’utilizzo.

Lo consiglio come rimedio da tenere sempre in casa, con sè.

Per qualsiasi domanda o curiosità scrivimi a barbarasusannacolombo@gmail.com e se ti fa piacere qui sotto nei commenti.

Un abbraccio

Da cuore a cuore

Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *